Campagne attive

Attivismo politico per il diritto alla cittadinanza della comunità rom e per le politiche di convivenza

L’associazione Chi rom e…chi no, sin dagli inizi opera in rete con le realtà antirazziste sia cittadine che nazionali.
Si occupa principalmente di dare voce alle vertenze della comunità rom, in particolare quella di Scampia (Napoli).

Strategia nazionale

Nel corso degli anni, l’associazione è stata promotrice di numerose iniziative in favore del rispetto della strategia nazionale RSC, Rom Sinti e Caminanti.

Si tratta di una serie di misure affinché si superi la fase emergenziale in cui si trovano a vivere le comunità rom.
Questa strategia prevede che si agisca nel rispetto dei diritti umani secondo quattro assi di intervento: lavoro, istruzione, salute e abitare.

Comitato

In particolare, Chi rom e…chi no, ha facilitato la nascita del Comitato Abitare Cupa Perillo. Si tratta di un comitato che prende il nome dalla strada dove ha sede il campo rom spontaneo di Scampia, in via Cupa Perillo.

Il Comitato Abitare Cupa Perillo composto da abitanti rom e non rom, associazioni, singoli attivisti, professionisti, missionari.

E’ un comitato che attiva riflessioni e si muove sul piano istituzionale e politico affinché venga rispettata la dignità della comunità rom.


Il comitato svolge ruolo di osservatorio e monitoraggio, in osservanza delle politiche promosse dalla strategia RSC.

In particolare, nel merito del diritto all’abitare, si batte per:

  • il sostegno all’affitto,
  • la regolarizzazione dell’esistente laddove le condizioni siano dignitose,
  • il recupero di abitazioni in disuso,
  • l’acquisto e la concessione di terreni.

Il Comitato vuole essere spazio di riflessione/azione. E vuole esserlo oggi, in un momento delicato in cui la responsabilizzazione e la partecipazione di tutti sono fondamentali per l’azione collettiva.

L’associazione Chi rom e…chi no, è membro dell’Unar, ovvero l‘Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali, a difesa delle differenze.

Nel suo agire quotidiano l’associazione si attiva in percorsi politici ed educativi contro ogni tipo di discriminazione per un mondo senza confini.

Il nostro motto è

Simme tutt frat!

Leggi il nostro articolo sulla Giornata Internazionale dei Rom, Sinti e Caminanti. Clicca qui!